Anni di esperienza commerciale

Perché il sonno irregolare può influire sulla salute del cuore?

Perché il sonno irregolare può influire sulla salute del cuore?

Studi precedenti hanno collegato la privazione del sonno ad un aumento del rischio di obesità, diabete e malattie cardiache.

Il CDC riferisce che la maggior parte degli adulti hanno bisogno di almeno 7 ore di sonno ogni notte per mantenere un cuore sano, tra molti altri benefici per la salute come prevenire il diabete di tipo 2, ipertensione arteriosa e depressione.
Un modello di sonno irregolare è definito come l'assenza di un regolare programma di sonno o di risveglio.
"Dormi bene, alzati bene". Lo sentiamo dire fin dall'infanzia.

Anche se abbiamo sentito più volte i benefici di una buona notte di sonno, nuovi studi dimostrano che i modelli di sonno regolare - non solo la durata del sonno - possono effettivamente contribuire a ridurre il rischio di infarto.

Il nuovo studio Trusted Source mostra che gli adulti con modelli di sonno irregolare hanno un rischio maggiore di sviluppare malattie cardiovascolari (CVD). Un modello di sonno irregolare è definito come una mancanza di regolare distribuzione del sonno o di risveglio.

Uno studio del National Heart, Lung and Blood Institute ha dimostrato che i modelli di sonno irregolare nelle persone anziane possono essere un fattore di rischio indipendente per la CVD.

In un periodo di 5 anni, i ricercatori hanno seguito 1,992 uomini e donne, di età compresa tra i 45 e gli 84 anni, che all'inizio dello studio non erano affetti da CVD. Questi adulti vivevano in tutti gli Stati Uniti e provenivano da molti gruppi etnici diversi.

Per misurare le anomalie del sonno, i pazienti indossavano dispositivi actigrafici al polso che tracciavano la loro attività durante il sonno e il risveglio per 7 giorni consecutivi.

Il periodo di osservazione di 5 anni è continuato con 111 partecipanti che hanno sviluppato episodi di CVD. Questo include l'infarto del miocardio, l'ictus e persino la morte per malattie cardiovascolari.

Dormire e infiammazioni

È già ampiamente accettato che le cattive abitudini di sonno contribuiscono ad altri problemi di salute, come i cambiamenti dei livelli di zucchero nel sangue e l'infiammazione.

Si raccomanda che l'adulto medio riceva almeno 7 ore di sonno a notte secondo i Centri di controllo e prevenzione delle fonti affidabili (CDC).

Studi precedenti hanno anche collegato la privazione del sonno a un aumento del rischio di obesità, diabete e malattie cardiache. Ad esempio, la Fondazione Sleep riferisce che le persone (di ogni età, peso e stile di vita) che non dormono abbastanza sono maggiormente a rischio di malattie cardiovascolari e coronariche.

Il CDC riferisce che la maggior parte degli adulti hanno bisogno di almeno 7 ore di sonno ogni notte per mantenere un cuore sano e aiutare a prevenire il diabete di tipo 2, l'ipertensione e la depressione.

Ma ciò che è diverso in questo studio è che gli scienziati si sono adattati a modelli di sonno irregolare, non solo la durata del sonno, e hanno scoperto che la variabilità è un fattore importante anche nella salute del cuore.

"I ricercatori hanno scoperto che i partecipanti con il tempo di sonno più irregolare o il tempo di sonno erano più del doppio più probabile che sviluppassero la malattia durante il periodo di osservazione rispetto a quelli con il modello di sonno più regolare", secondo il rapporto dello studio.

Ci sono ancora meccanismi biologici che collegano modelli di sonno irregolari a CVD da vedere.

I ricercatori sospettano molti fattori, come i cambiamenti metabolici associati all'obesità, al diabete e al colesterolo alto.

"Tutto ciò che influisce sul ritmo del corpo 24 ore su 24, o sul ciclo del sonno, può contribuire all'infiammazione. Le anomalie del sonno portano a un aumento dell'infiammazione e alla costruzione delle nostre arterie, che può disturbare la placca del colesterolo nelle nostre arterie e portare a un attacco di cuore". - ha detto il dottor Guy L. Mintz, direttore del reparto di salute cardiovascolare e lipidologia del Sandra Atlas Bass Heart Hospital di Northwell Health a New York.

"Quando i pazienti presentano anomalie del sonno, l'ormone chiamato leptina viene ridotto. Questo ormone ci dice che siamo pieni e non dobbiamo più mangiare", ha detto. "Quando i livelli di leptina sono bassi, mangiamo di più e facciamo meno esercizio fisico, il che porta all'aumento di peso, all'obesità e, in ultima analisi, alla resistenza all'insulina, che è un'infiammazione. Crea un circolo vizioso e aumenta il rischio di eventi cardiovascolari".

Biomarcatori per uno stile di vita sano

Tuttavia, c'è ancora molto da imparare.

I ricercatori hanno detto che cercheranno biomarcatori di sangue in studi futuri per aiutare a chiarire questa relazione.

Sono necessari anche alti e bassi più lunghi. Questo aiuterà le persone a imparare a regolare i loro schemi di sonno.

"Come notato nell'articolo originale, ci sono alcune limitazioni allo studio, come una bassa dimensione del campione e un tempo di osservazione relativamente breve. Inoltre, uno dei limiti è che gli autori raggruppano diversi tipi di endpoint, come l'infarto del miocardio, l'ictus e altri eventi, e uno studio più ampio sarebbe più definitivo", ha detto il dottor Steven Reisman, direttore del New York Centre for Cardiology Diagnostics.

"Un modello e una durata del sonno adeguati possono essere importanti quanto la terapia medica ed è un ulteriore vantaggio per i farmaci che riducono la possibilità di un attacco di cuore", ha detto Mintz.

"Sarà importante esaminare i biomarcatori specifici, compresi i marcatori di infiammazione, i livelli ormonali e le variazioni della pressione sanguigna che possono verificarsi durante la notte", ha aggiunto.

Informazioni sul sito

Sei interessato alla moda? Conosci marchi come Coco Chanel o Dolce e Gabbana? Vedi le notizie di moda che appaiono sul nostro sito. Seguiteci regolarmente!